Chaaria è un sogno da realizzare giorno per giorno.

Un luogo in cui vorrei che tutti i poveri e gli ammalati venissero accolti e curati.

Vorrei poter fare di più per questa gente, che non ha nulla e soffre per malattie facilmente curabili, se solo ci fossero i mezzi.

Vorrei smetterla di dire “vai altrove, perché non possiamo curarti”.

Anche perché andare altrove, qui, vuol dire aggiungere altra fatica, altro sudore, altro dolore, per uomini, donne e bambini che hanno già camminato per giorni interi.

E poi, andare dove?

Gli ospedali pubblici hanno poche medicine, quelli privati sono troppo costosi.

Ecco perché penso, ostinatamente, che il nostro ospedale sia un segno di speranza per questa gente. Non ci sarà tutto, ma facciamo il possibile. Anzi, l’impossibile.

Quello che mi muove, che ci muove, è la carità verso l’altro, verso tutti. Nessuno escluso.

Gesù ci ha detto di essere presenti nel più piccolo e nel più diseredato.

Questo è quello che facciamo, ogni giorno.


Fratel Beppe Gaido


lunedì 15 maggio 2017

Partita "Operazione cataratta"

Oggi è stato un lunedì molto complesso, con tantissima gente ed un sacco di operazioni. Per altro è stato un lunedì iniziato all'una di notte con un cesareo, come capita ormai da una settimana.
Oggi allo stesso tempo è pure iniziato il "campo" per le operazioni di cataratta.
A parte la nostra nutrita lista operatoria di circa 12 interventi chirurgici in sala grande, gli oculisti di Tenwek sono riusciti ad operare 20 pazienti usando una stanzetta negli ambulatori di solito adibiti alle visite ante-natali.
Nel frattempo si sono dedicati pure allo screening gratuito della vista per i pazienti che lo desideravano ed hanno quindi visitato una ottantina di pazienti.
Le operazioni dovrebbero continuare anche domani e mercoledì.
Siamo molto contenti di poter offrire anche questo servizio alla nostra gente che non ci vede.
Dal numero delle operazioni eseguite, potremo poi fare un bilancio e chiarirci ogni quanto sarà opportuno organizzare il campo per la cataratta a Chaaria.

Fr Beppe


Nessun commento:

Guarda il video....